EMUC17
Xagena Mappa
Twelfth European Symposium
Xagena Newsletter

La Darbepoetina alfa ( Aranesp ) è una valida alternativa alla Eritropoietina umana ricombinante ( rHuEPO ) nella gestione della anemia renale. E’ stato condotto uno studio prospettico multicentric ...


Temsirolimus ( Torisel ) è un trattamento efficace per il carcinoma a cellule renali. Il trattamento con questo farmaco è associato a un aumento della colesterolemia, trigliceridemia e d ...


Gli Ace-inibitori o i bloccanti del recettore della angiotensina II di tipo 1 ( sartani ) riducono la proteinuria conseguente a sindrome emolitica uremica post-diarrea.Tuttavia, la proteinuria pu&ogra ...


Una precedente analisi di sottogruppo di uno studio in doppio cieco di 12 settimane, ha dimostrato che Losartan ( Lortaan ) ha significativamente ridotto la proteinuria rispetto al placebo e ad Amlodi ...


Il decorso della malattia del rene policistico autosomica dominante è spesso associato a dolore, ipertensione e insufficienza renale.Studi preclinici hanno indicato che gli antagonisti del rece ...


Si pensa che i disturbi del metabolismo minerale, incluso iperparatiroidismo secondario, contribuiscano alla calcificazione extrascheletrica ( anche vascolare ) in pazienti con nefropatia cronica.&Egr ...


Le persone che ricevono un trapianto e nelle quali si sviluppano carcinomi cutanei a cellule squamose sono ad alto rischio di tumori cutanei multipli successivi.Non è stato valutato se Sirolimus ( Rap ...


Il RenalGuard System, che crea alta gittata urinaria e bilanciamento dei liquidi, potrebbe essere di aiuto nella prevenzione del danno renale acuto indotto dal mezzo di contrasto.Lo studio Renal Insuf ...


La sindrome del rene policistico autosomica dominante ( ADPKD ) è una patologia a lenta progressione di tipo ereditario che generalmente porta a una malattia renale terminale.Sebbene le mutazioni gene ...


Nella sindrome del rene policistico autosomica dominante ( ADPKD ), l’attivazione aberrante del pathway di mTOR ( target della rapamicina nei mammiferi ) è associata all’ingrossamento progressivo del ...


Bevacizumab ( Avastin ) è un anticorpo che si lega al fattore di crescita endoteliale ( VEGF ) e mostra attività nel carcinoma a cellule renali metastatiche, un tumore per il quale l'Interferone alfa ...


È stato condotto uno studio allo scopo di determinare i benefici e i rischi associati a terapia antipiastrinca nella popolazione con malattia renale cronica.I rischi cardiovascolari e di sanguinamento ...


Uno studio ha valutato il tasso obiettivo di risposta a Sorafenib ( Nexavar ) e a Sorafenib e basse dosi di Interferone alfa-2b ( IFN-alfa2b ) come terapia di prima linea nei pazienti con carcinoma re ...


Lo studio di fase III AVOREN su Bevacizumab ( Avastin ) in combinazione con Interferone alfa-2a ( Roferon-A ) ha mostrato miglioramenti significativi nella sopravvivenza libera da progressione nel car ...


Gli antagonisti della vasopressina aumentano la concentrazione plasmatica di sodio nei pazienti che hanno euvolemia e ipervolemia con iponatriemia a breve termine ( meno di 30 giorni ), ma la sicurezz ...